USCITA DELLA FORMAZIONE SPECIALISTICA MEDICA DAL SISTEMA UNIVERSITARIO?


Apprendiamo con soddisfazione la risposta negativa della Conferenza Permanente dei Presidenti dei Collegi di Area Medica, del Consiglio Universitario Nazionale e della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (documento Conferenza dei Collegi Area Medica, documento CUN, Nota della Giunta CRUI) nei confronti della proposta intersindacale presentata in merito alla modifica del percorso di formazione dei medici specializzandi con modifica dell’ ex art.22 del patto per la salute.

Qualche settimana fa, infatti, svariate sigle sindacali presentavano la proposta di trasformare gli ultimi due anni di formazione degli specializzandi in anni di lavoro con contratto a tempo determinato presso il SSN.

Ciò viene presentato perfino come provvedimento utile ad arricchire la formazione dello specializzando, ma esiterebbe invece in:

  • una minore possibilità di valutare la reale qualità della formazione offerta allo specializzando al di fuori dell’istituzione universitaria
  • una minore disponibilità di opportunità lavorative per i neospecialisti, che troverebbero un sistema saturato dagli specializzandi

Pensare di far fronte alle carenze di personale impiegando medici non ancora completamente formati, solo nella logica del risparmio, privandoli poi anche della possibilità di essere assunti al termine del completamento del percorso formativo, è certamente un’idea che non possiamo condividere.

Ci sembra giusto quindi far riflettere anche gli altri colleghi studenti su come, spesso, seguiamo con disattenzione cambiamenti e proposte che poi, nei fatti, ci riguardano da vicino.

L’invito che rivolgiamo è quindi quello a rimanere vigili nei confronti di tentativi di sfruttare i giovani per coprire i buchi del sistema sanitario al prezzo più basso e ad esigere sempre che le istituzioni rispondano prontamente a tali tentativi.

Si ringrazia il Prof. Caruso e la Prof.ssa Balistreri per aver coinvolto ed informato la rappresentanza studentesca.

Le Associazioni

Studenti Universitari

Aulett@99

You may also like...

Lascia un commento