RESOCONTO INCONTRO RAPPRESENTANTI STUDENTI UNIVERSITARI – NUOVO COORDINATORE DI CORSO DI STUDI PROF. E. FIORENTINO

cropped-2013-01-18-20.07.05.jpgOggi 28 Ottobre si è tenuto un incontro fra i rappresentanti del gruppo Studenti Universitari e il coordinatore in pectore (prossimo alla ufficializzazione) prof. E. Fiorentino, presso il suo studio, su sua esplicita richiesta, allo scopo di familiarizzare con la componente studentesca del nuovo consiglio di Corso di Studi.
Il professore è parso molto disponibile e molto cordiale, punta tantissimo sulla collaborazione con gli studenti, per cui ci riteniamo fiduciosi sul fatto che si instaurerà un rapporto proficuo e duraturo.

Gli argomenti affrontati nell’incontro, che corrispondono bene o male ai punti del nostro programma, sono stati:

RIMODULAZIONE PIANO DI STUDI: abbiamo espresso l’urgenza di riequilibrare il numero di CFU per anno di corso (in particolare aumentare quelli di 2° e 3° anno in modo da allegerire il 4° e il 5°, per esempio anticipare la sistematica I a secondo semestre del 3° anno) e di ridurre il numero di materie complessive accorpando gli insegnamenti affini fra loro (nello specifico immunologia e patologia generale, metodologia e fisiopatologia), il professore è parso assolutamente d’accordo.
APPELLI DI DICEMBRE E DI APRILE: il professore è assolutamente d’accordo a una definitiva e ufficiale estensione di questi appelli anche agli studenti in corso, visto l’enorme carico didattico a cui siamo attualmente sottoposti; la decisione, però, non spetta a lui bensì agli organi decisionali dell’Ateneo, quindi vi faremo sapere le news che verranno fuori dalle prossime sedute di Senato Accademico.
ATTIVITA’ TEORICO-PRATICHE: anche su questo punto ci troviamo sulla stessa scia del professore, ha proposto di estendere la possibilità di frequentare le ATP presso tutti o quasi gli ospedali di Palermo e di rendere più congeniale ai desideri dei singoli studenti la scelta dei reparti presso cui svolgerle (scindendo così il binomio finora obbligatorio ATP-insegnamento)
FREQUENZA OBBLIGATORIA: il professore è deciso a rendere veramente obbligatoria la frequenza delle lezioni degli insegnamenti, a qualsiasi costo. E’ chiaro però che questo va di pari passo con un allegerimento del carico didattico (a livello di numero di esami) e l’estensione definitiva e ufficiale degli appelli di Dicembre e di Aprile anche agli studenti in corso.
VALORIZZAZIONE RISORSE MULTIMEDIALI UNIPA: si vaglierà la possibilità, condivisa dal professore, di accedere a riviste scientifiche, studi, trials ecc. normalmente a pagamento, tramite la connessione VPN dell’UNIPA, anche comodamente da casa e gratuitamente per gli studenti. Inoltre il professore è d’accordo a creare un sistema di condivisione del materiale didattico dei professori, purchè si garantisca che venga utilizzato gratuitamente esclusivamente dagli studenti, senza possibilità di diffusione esterna (su questo si lavorerà insieme al servizio informatico).

I consiglieri del Consiglio di Corso di Studi, gruppo Studenti Universitari.

You may also like...

Lascia un commento