Resoconto Consiglio di Scuola di Medicina – 22/11/2016

– La Prof.ssa Serio, Presidente del Presidio di Qualità, comunica al consiglio il futuro appuntamento inerente l’accreditamento della sede e dei corsi di studio ad opera dei commissari ANVUR, previsto per Marzo 2017 e passa in rassegna gli indicatori di qualità che verranno presi in considerazione, esponendo i risultati dell’autovalutazione interna e le modalità con cui si svolge la valutazione a cui verrà sottoposto l’ateneo.

Composizione della CEV: esperti di sistema, esperti disciplinari, studenti valutatori, esperti telematici, che si dividono in sottocommissioni, per una visita valutativa di un totale di 5 giorni

Le visite comprendono incontri con l’amministrazione, gli organi di governo, le commissioni AQ e CPDS, sopralluoghi in aula e interviste agli studenti

– Il Prof. Gallina fa notare una carenza di dotazione di personale anche tecnico-amministrativo afferente al CdL di Medicina e Chirurgia, che consta oggi più di 4000 studenti, ma un numero di personale pari a quello di altri CdL con numeri di iscritti differenti. Comunica al Consiglio l’impossibilità materiale perfino di convocare un Consiglio di Corso di Laurea a causa di queste carenze. Sottolinea inoltre l’inadeguatezza degli indicatori sul dato occupazionale degli studenti in medicina, che a 5 anni sono impegnati in Scuola di Specializzazione piuttosto che in attività lavorative, prese in considerazione dagli indicatori. Il Prof. lamenta la mancata attivazione della promessa Task Force che avrebbe dovuto occuparsi dell’accreditamento.

– Viene portata all’attenzione del Consiglio una problematica relativa alla pratica di “Richiesta di abbreviazione di corso”, per il CdL di Odontoiatria e Protesi Dentaria, cui fa seguito una delibera di SA in cui non si tiene conto della presenza nel numero programmato

– Approvazione del verbale del passato consiglio

– Le rappresentanti Mariachiara Ippolito  e Mariangela Terrana richiedono delucidazioni circa ammissione con riserva a seguito di ricorso al TAR per il CdL in Fisioterapia; la Prof.ssa Fierro risponde comunicando un’assenza di scritte comunicazioni da parte degli Organi d’Ateneo, nonostante ripetuti solleciti

– Il rappresentante Rosario Gelo espone il contenuto di una petizione sulla frequenza in PS, il prof. Vitale fa presente che il PS è impegnato per la frequenza degli studenti del Sesto Anno, in seno alla materia, così come gli studenti di anni precedenti sono impegnati in tirocini afferenti alle materie dei propri anni. Il Prof. Vitale sottolinea come ciò di cui si parla sia diverso dai tirocini curriculari, che sono invece ciò su cui dovremmo concentrarci, auspicando che sia finalmente la Scuola a dare un servizio non basato sulla volontarietà, ma accessibile a tutti

– Proposta di attivazione dei Cdl in Igiene dentale e Dietistica

– Ratifica di affidamento insegnamenti

–  Approvazione Schema di Convenzione e Regolamento per tirocini in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria, risultato del dialogo tra Scuola e Ordine dei Medici, che ha garantito l’attribuzione di ECM per medici tutor, così da consentire agli ospedali di ospitare studenti tirocinanti. L’attività di tutoring non sarà però valida come docenza per gli ospedalieri. Tale documento verrà indirizzato al SA e CdA per approvazione definitiva.

– Proposta di creazione di gruppo di lavoro su CQRC e nomina del suo responsabile

– Ratifica del decreto di attivazione della scuola di specializzazione in Fisica medica

– Altre, inerenti affidamenti incarichi

 

Studenti Universitari

You may also like...

Lascia un commento